Visitare MACHU PICCHU nel 100° ANNIVERSARIO della sua Scoperta!

Se volete provare l’emozione di ammirare le rovine più antiche del Perù, esattamente 100 anni dopo essere state scoperte….cosa aspettate?? La data di questo centenario è il 24 luglio 2011…correte a prenotare un volo per Cuzco!

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

Questa ricorrenza sarà una grande opportunità per dare un’ ulteriore spinta economica al paese, che sta crescendo a forte velocità, anche attraverso il turismo. Quello che si sa al momento è che gli organizzatori, per celebrare l’anniversario dei 100 anni di Machu Picchu, stanno progettando di costruire qualcosa di veramente immenso, maestoso e indimenticabile. Sono previsti grandi eventi, soprattutto nella vicina metropoli inca di Cuzco, appuntamenti che esprimeranno la gioia e l’orgoglio di un popolo dalla grande storia. In qualità di membro esclusivo del club delle Sette Nuove Meraviglie del Mondo (New 7 Wonders), Machu Picchu riceverà anche la visita di rappresentanti dei paesi che ospitano le altre meraviglie mondiali. Gli eventi verranno accompagnati da importanti spettacoli musicali: voci non confermate hanno già anticipato i probabili concerti di Paul McCartney e Sting, ma si celano altre sorprese!

Le celebrazioni avrebbero comunque un altro fine, non meno importante: le autorità peruviane sperano in questo modo di riuscire a fare maggiori pressioni all’Università americana di Yale, in modo che si ottenga la restituzione di alcuni resti archeologici di Machu Picchu, ancora in loro possesso dai tempi di Hiram Bingham. Il governo peruviano sta puntando su di una grande campagna di informazione volta a sensibilizzare gli stessi studenti di Yale, per ottenere il loro sostegno a questa causa legittima.

Nonostante questa situazione di stallo, sicuramente il 100° anniversario di Machu Picchu sarà uno dei più grandi eventi culturali del mondo moderno, che porterà il Perù e la sua eredità megalitica alla ribalta della scena mondiale, facendo forse venire a molti il desiderio di andare a vedere uno delle più belle e meravigliose località dell’intero pianeta.

CONOSCERE IL MACHU PICCHU

Macchu Piccu, la città perduta degli Inca, è stata edificata intorno al 1450 dall’imperatore Pachacuterc. Per un centinaio di anni è rimasta abiatata, ma praticamente ignota ai conquistadores spagnoli del ‘500. A farla scoprire alla cultura occidentale fu l’archeologo americano Hiram Bingham, il 24 luglio del 1911. Perchè venne costruita lassù, sul picco della “Montagna Vecchia”, in cima alla vallata del fiume Urubamba, è ancora un mistero. Così come resta ignoto il motivo che spinse gli incas ad abbandonarla.
Si tratta, in ogni caso, di una costruzione straordinaria. Tanto che la città è considerata una delle sette meraviglie del mondo. La sua posizione geografica la rende enigmatica e affascinante. Si trova 2.400 metri sul livello del mare, fra due montagne e gole a strapiombo sul fiume sottostante.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

TARIFFE E ORARI MACHU PICCHU

I bilgietti di ingresso al Machu Picchu non possono più essere acquistati sul posto, all’ingresso del sito, ma occorre procurarseli ad Aguas Calientes (presso il Centro Culturale che si trova a pochi minuti dalla piazza principale – apre di primissimo mattino); costano circa 40 dollari che però vanno pagati in valuta locale (circa 120 soles peruviani), meglio se contata, dato che spesso ci sono difficoltà con il resto. I tickets per il Machu Picchu si possono rimediare anche a Cuzco, presso l’Instituto Nacional de Cultura (Calle San Bernado, non distante dalla Plaza des Armas); possono essere utilizzati sino a tre giorni dalla data di emissione ma valgono ovviamente solo per un giorno.

Il Machu Picchu apre alle 6 del mattino e chiude alle 18. Il peggio dal punto di vista dell’affollamento si ha dalle 11 sino alle 15. La domenica tende ad essere un po’ meno affollata degli altri giorni perchè i mercati di Pisac e Chinchero spostano – sia pur di poco – l’interesse esclusivo per il sito in quelli che possono organizzarsi per visitarlo il sabato o il lunedì.  Agosto e settembre sono i mesi più caotici.
Scopri il periodo migliore per visitare il Perù.

TOURS PERU’

Potrete scegliere tra diversi tipi di tour, dalle 7 alle 14 notti, andando su PerùTravel.info

COME ARRIVARE

Per arrivare a Machu Picchu dalla  Strada Inca principale, il cammino è di circa tre giorni. Per questo è necessario prendere il treno fino al km 82 della linea ferroviaria Cusco-Aguas Calientes, da dove inizia il percorso a piedi.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

Un’alternativa un po’ meno economica può essere L’Hiram Bingham, un esclusivo servizio di lusso Orient Express, gestito da PeruRail. Hiram Bingham si distingue per i colori blu e oro dei vagoni e  per i suoi interni caldi ed accoglienti che dispongono di eleganti rivestimenti. Questo treno, oltre a essere in grado di trasportare fino a 84 passeggeri, dispone di quattro vagoni principali: due da pranzo, uno di osservazione con bar e uno adibito a cucina. Il servizio comprende: Brunch e cena a bordo, Bus ritorno esclusivo per la cittadella di Machu Picchu, L’ingresso al Machu Picchu, Visita guidata nella cittadella e Il tè del pomeriggio presso il  SanctuaryLodge Machu Picchu.

DOVE ALLOGGIARE

Per non farvi mancare nulla potreste soggiornare al  “Machu Picchu Sanctuary Lodge” o all’ “Hotel Monasterio”, entrambi nella città di Cuzco . Altri hotel di categorie inferiori potrete trovarli sempre su PeruTravel.info

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4


fonte

Related posts:

  1. MESSICO: Periodo Migliore per visitare il Regno dei Maya
  2. FORT JEFFERSON: Snorkeling nel Parco Nazionale di Dry Tortugas – FL
  3. Il mare d’inverno = caldo al risparmio!
  4. MSC LIRICA GOLFO ARABICO – La Nuova Destinazione 2011/2012 di MSC Crociere
  5. Voglia di CINA? Tutte le info utili sul nuovo portale del TURISMO CINESE e dell’isola di HAINAN!

Be the first to comment

Leave a Reply