SCAMBIO CASA: la nuova fronteria del viaggio low cost!

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

Sarà per via della crisi che aguzza l’ingegno, sarà per gli stili di vita meno ingessati….ma l’iniziativa di scambiarsi la casa per le vacanze tra privati, inizia ad attecchire sempre di più anche qui da noi. Da popolo diffidente, conservatore e geloso del focolare domestico, stiamo aprendo le nostre vedute verso usanze già consolidate all’estero.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

L’ “home exchange” è stato reso noto in tutto il mondo e  in Italia nel 2006, grazie al film “L’AMORE NON VA IN VACANZA” (con Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law e Jack Black), in cui  le due protagoniste si incontrano in chat grazie ad un’agenzia per lo scambio di casa e decidono di cambiare aria per un po’, una nella casa dell’altra, dove ovviamente incontreranno le persone della loro vita.

Lo scambio casa è diventato un fenomeno così diffuso, grazie ad internet: infatti si può mettere in rete semplicemente un annuncio, oppure iscriversi a portali specializzati*, entrando in un network di soci. Il sistema è facilissimo: si inserisce con decrizione e foto la propria casa, proponendola per un week end, una settimana, un mese in cambio di un’altra e poi ci si accorda personalmente tramite mail private, in base alla richiesta. In pratica con questo innovativo modo di fare vacanza, si sostiene solo il costo del trasporto per arrivare a destinazione! Non è necessario avere una casa di lusso, lo scambio non deve essere per forza equivalente, la vostra casa deve solo essere perfetta per il tipo di vacanza che un’altra persona ha in mente!

Poche le regole base da rispettare, anche se importantissime:
innanzitutto la CHIAREZZA su quante persone alloggeranno, se ci sono bambini o animali….e poi per accogliere i nuovi inquilini valgono le regole generali dell’OSPITALITA‘:  fate trovare un ambiente pulito e in ordine, che soprattutto corrisponda alla descrizione. Lasciate disponibile qualche armadio e naturalmente biancheria da camera, bagno e cucina a sufficienza. Se vi è possibile fate trovare in frigorifero beni di prima necissità, come latte, pane, frutta e verdura; se siete veramente ospitali, potreste lasciare anche una vostra specialità in frizzer.

Insomma l’importante è far sentire i vostri nuovi ospiti a casa loro!

*SITI:  SCAMBIOCASA.COM , HOMELINK.IT e HOMEFORHOME.COM

No related posts.

Be the first to comment

Leave a Reply