RELAX IN GERMANIA ALLE TERME DI WIESBADEN

Scoperta dai romani circa 2.000 anni fa per le sue fonti termali, Wiesbaden si trova sulla sponda destra del fiume Reno in una pregiata regione vitivinicola.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

Capitale dell’Assia, è una delle località termali più antiche d’Europa. E’ incorniciata da numerose ville della fine dell’Ottocento che si trovano sui pendii delle colline che la circondano.
Sotto questa splendida città sgorgano ventisei sorgenti d’acqua calda, con temperature tra 46° e 66° gradi, che contribuiscono al clima mite e gradevole della zona.
Wiesbaden ebbe il suo massimo sviluppo agli inizi del diciannovesimo secolo quando l’aristocrazia europea la elesse tra le destinazioni più esclusive. La presenza e l’influenza dell’elite culturale contribuirono allo sviluppo di un esteso calendario di eventi la cui tradizione è arrivata fino a oggi. A quel periodo risalgono molti degli edifici pubblici, tra cui il palazzo delle terme, Kurhaus con annesso casinò e il Teatro di Stato dell’Assia. Wagner, Dostoevskij e Tolstoj furono solo alcuni dei frequentatori eccellenti di Wiesbaden. A chi oggi visita la città è consigliato andare almeno una volta ai bagni termali come facevano nobili nell’Ottocento e i Romani ben prima di loro.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

Le “Kaiser-Friedrich-Therme” , hanno riaperto le porte al pubblico nel 1999, dopo una grande opera di restauro. Questo bagno termale storico è riscaldato dalla sorgente calda “Adlerquelle” che sgorga a una temperatura di 66°C, offre vari trattamenti cosmetici e benessere, oltre al bagno romano-irlandese, un’affascinante e moderna area sauna e terapie con trattamenti naturali.

powered by WordPress Multibox Plugin v1.4

fonte

Related posts:

  1. TERME SENSORIALI di Chianciano – TOSCANA
  2. ISCHIA: terme e benessere ai Giardini Poseidon

Be the first to comment

Leave a Reply